Muffin in due colori

Per oggi ho una bellissima ricetta: i muffin in due colori. Con solo due uova vengono fuori circa 12-13 carinissimi muffin bicolori e bigusto: vaniglia e cacao.

Provate solo a immaginare la vostra colazione con questi sofficissimi e profumatissimi muffin insieme a una bella tazza di latte caldo. Cosa dite? Niente male… Non parliamo del fatto che sono leggerissimi e non hanno alcuna traccia di burro. Ideali anche per i vostri piccini: una colazione o merenda sana e gustosa.

Muffin in due colori. Ingredienti:

  • uova 2
  • farina 00 200 g
  • amido di mais 50 g
  • zucchero semolato 180 g
  • yogurt di vaniglia (va bene anche uno yogurt intero mescolato con i semi di una bacca di vaniglia) 250 ml
  • cacao 50 g
  • olio di semi 80 ml
  • lievito per i dolci 10 g
  • latte 3-4 cucchiaini
  • sale 1 pizzico

Muffin in due colori. Procedimento:

In una terrina grande montate le uova con lo zucchero. Incorporate l’olio e lo yogurt. In una altra terrina mescolate la farina con l’amido, il sale, il lievito per i dolci.

Aggiungete gli ingredienti secchi a quelli umidi. Mescolate il minimo necessario per incorporare tutto.

Dividete l’impasto in due. In una parte aggiungete il cacao e il latte.

Dividete l’impasto nei pirrotini per i muffin. Per prima mettete l’impasto alla vaniglia e dopo in una laterale l’impasto al cacao.

Infornate a 180 gradi per 15 minuti circa, facendo la prova del stuzzicadenti.

 

Muffin alla banana e gocce di cioccolato vegani

Questi muffin alla banana e gocce di cioccolato sono ideali per chi sceglie una dieta vegana o per chi vuole ogni tanto evitare i grassi animali.

Li consiglio anche come merenda sana da preparare ai vostri figli. Essendo con la banana e cioccolato piaceranno di sicuro. Sono facili da fare e poco calorici.

Possono diventare anche dei golosi cupcake , montando della panna vegetale e sistemarla in una maniera carina sopra con una sac- a- poche .

Muffin alla banana e gocce di cioccolato vegani. Ingredienti:

  • banane 2
  • farina integrale 100g
  • farina di mandorle 150 g
  • zucchero di canna 80 g
  • latte di soia 3 cucchiai
  • lievito per dolci 8 g
  • sale fino 1 pizzico
  • gocce di cioccolato fondente o cioccolato fondente a scaglie 1 manciata

Muffin alla banana e gocce di cioccolato. Procedimento:

In una terrina unite le banane schiacciate con una forchetta con le farine, lo zucchero, il latte, il sale e il lievito. Mescolate. Se occorre, aggiungete un altro cucchiaio di latte di soia.

Aggiungete le gocce di cioccolato.

Versate l’impasto nei pirottini di carta adagiati nello stampo apposito da muffin.

Infornate a 180 gradi, forno statico per circa 20 minuti. Fatte la provo con un stuzzicadenti.

 

 

Scones integrali con prugna secca

Questi scones integrali con la prugna secca sono divini. Rappresentano una delle mie colazioni preferite insieme ad un buon latte macchiato con latte di riso e mandorla se possibile 🙂

Li ho preparati per la prima volta circa 3 anni fa, improvvisando una vecchia ricetta di scones americani ai frutti di bosco. E’ stato amore al primo assaggio. Da quel momento li ho rifatti più di mille volte.

Scones integrali con prugna secca. Ingredienti:

  • farina integrale 75 g
  • farina 00 175 g
  • zucchero semolato 50 g + 2 cucchiai per spennellare
  • sale 2 g
  • lievito per i dolci 10 g
  • prugna secca 150 g
  • burro freddo 60 g
  • panna acida 250 g – 2 cucchiai da tenere da parte per spennellare

Scones integrali con prugna secca. Procedimento:

Mescolate in una ciotola o nella planetaria tutti gli ingredienti secchi. Aggiungete lo burro e incorporatelo fino a ottenere un composto sbriciolato.

Aggiungete le prugne tritate e all’ultimo unite la panna e mescolate.

Mettete l’impasto in una teglia da forno con un diametro di 20 cm, rivestita con la carta da forno.

Incidetelo sopra con un coltello cosparso di farina prima in 4 spicchi, dopo in 8.

Spennellate sopra con panna acida e spolveratelo di zucchero.

Infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per 10 minuti, poi per altri 15 minuti a 190 gradi.

Controllate la cottura con un stuzzicadenti. Deve uscire leggermente umido.

Fatte raffreddare e dividete gli spicchi.

Io li taglio di solito in mezzo e li farcisco con una marmellata ai lamponi.

 

Cookies al cioccolato

E’ passato il Natale. E’ passato anche il Capodanno . Ed eccoci! E’ arrivato il momento per preparare dei dolci per la calza della Befana. Di sicuro una calza riempita con dolcetti preparati in casa sarà più apprezzata, più buona e più sana. Ci sentiremo meno in colpa di regalarla ai nostri bambini.

Questi cookies al cioccolato sono una proposta più che buona per la calza della Befana. Cosa ne pensate?

lovely bakery (986)

Cookies al cioccolato. Ingredienti:

  • cioccolato fondente, va benissimo un cioccolato con un 60% di cacao 220 g
  • burro 70g
  • uova 2
  • zucchero di canna 150 g
  • farina 00 100g
  • 1/2 cucchiaino sale
  • lievito per i dolci 1/2 cucchiaino
  • vanillina 1/2 cucchiaino
  • gocce di cioccolato fondente circa 250 g

 

Cookies al cioccolato. Procedimento:

Mettete il cioccolato tagliato grossolanamente insieme al burro in una ciotola e fatele sciogliere nel forno a microonde per circa 2 minuti, 2 minuti e mezza, pero fermando il forno a ogni 30 secondi e mescolando. Il cioccolato non sarà sciolto di tutto.

Montate le uova con lo zucchero. Aggiungete il cioccolato insieme al burro.  Mescolate.

In un altra ciotola unite farina con lievito, la vanillina e il sale. Versatele sopra la crema di cioccolato e uova. Mescolate.

Aggiungete alla fine le gocce di coccolato e mescolate.

Questo impasto viene mescolato poco per non sovra riscaldarlo.

Con un porzionatore di gelato sistemate delle paline d’impasto in una teglia da forno ricoperta con della carta da forno.

Schiacciate leggermente ogni palina con la mano.

Infornate per 14-15 minuti a 180 gradi, forno ventilato.

 

Pancakes di broccoli con insalata di radicchio, pomodoro e mozzarella

I pancakes salati sono una ottima idea per una cena, ma anche per una colazione o un brunch di fine settimana. Io li preparo in tutti modi e di tutti colori e vedo che riscontrano sempre un grande successo.

Questa volta, avendo in frigo dei broccoli da utilizzare prima possibile, ho preparato delle buonissime e bellissime pancakes di broccoli che abbiamo servito con una succosa insalata di radicchio rosso, pomodoro, mozzarella e yogurt greco.

Questo tipo di pancakes possono essere anche una soluzione per far mangiare la verdura ai piccoli.

Pancakes di broccoli con insalata di radicchio, pomodoro e mozzarella. Ingredienti:

Per i pancakes:

  • broccoli 500g
  • uova 1
  • farina 00 150 g
  • yogurt 50 ml
  • latte 50 ml
  • bicarbonato 2g
  • sale 4 g
  • olio evo

Per il condimento:

  •  radicchio rosso 1
  • pomodoro verde (ananas noir) 1
  • mozzarella 80g
  • yogurt 150 ml
  • sale
  • pepe

Pancakes di broccoli con insalata di radicchio, pomodoro e mozzarella. Procedimento:

Lavate e pulite i broccoli. Immergeteli in acqua bollente, salata e fatteli bollire per circa 6 minuti. Con un mixer a immersione riducete i broccoli in una purea.

Unite alla purea di broccoli il latte, lo yogurt e l’uovo leggermente sbattuto prima. Montate tutto.

Aggiungete la farina mescolata con il sale e il bicarbonato. Mescolate.

In una padella antiaderente, meglio quelle speciali per le crepes, versate un filo d’olio di oliva e con un pezzo di scotex distribuite bene l’olio.

Quando la padella sarà bella calda, versate un mestolo d’impasto. Distribuite l’impasto aiutandovi con il mestolo formando un cerchietto.

Cuocete i pancakes circa 1-2 minuti per lato.

Per il condimento tritate fine il radicchio. Tagliate a piccoli cubetti il pomodoro e la mozzarella. Unite lo yogurt, sale, pepe e mescolate tutto.

Servite i pancakes con questo condimento sopra.

 

Pie alla pera e cioccolato

Da tanto, anzi da tantissimo tempo che voglio provare questo dolce. Ogni volto che guardo il libro della California Bakery, mi fermo davanti alla foto della pie alla pera e cioccolato, lo guardo e mi ripeto a me stessa di doverla provare.

Ecco, adesso è finalmente arrivato il momento, visto che siamo ancora nel periodo delle pere e visto che durante l’allattamento ho sempre di continuo una voglia pazzesca di cioccolato, anche se provo con tutte le forze di resisterli il più possibile.

Pie alla pera e cioccolato. Ingredienti (per stampo con diametro da 18 cm):

Per la crosta:

  • farina 00 230 g
  • cacao amaro 40 g
  • zucchero semolato 25 g
  • sale fino 8 g
  • burro freddo a cubetti 130g
  • acqua freddissima 90 g

Per la frangipane:

  • uovo 1
  • burro alla temperatura ambiente 90g
  • zucchero semolato 80 g
  • farina 00 90 g
  • farina di mandorle 50 g

Per la farcia:

  • pere grandi mature 4
  • cioccolato fondente a scaglie 200 g
  • cannella 12 g

Pie alla pera e cioccolato. Procedimento:

Per prima preparate la crema frangipane. Lavorate il burro con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo e schiumoso. Unite l’uovo montando, la farina  e la farina di mandorle. Mescolate. Coprite con la pellicola e lasciate in frigo almeno 8 ore (meglio preparalo alla sera per il giorno dopo).

Per la crosta: mescolate gli ingredienti secchi e aggiungete il burro freddo. Lavorate il composto con 2 coltelli come se fossero le lame di una forbice ( si può fare in velocità anche con un robot da cucina). Aggiungete l’acqua ghiacciata un po alla volta e continuate a lavorare l’impasto fino a ottenere un panetto. Avvolgete con la pellicola. Fate riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Per la farcia: pulite e tagliate a cubetti le pere.  Mescolatele con della cannella e del cioccolato fondente a scaglie.

Distribuite un pò di farina su un piano di lavoro. Tirate con un mattarello metà dell’impasto per la crosta e stendette sulla base della teglia ricoperta con la carta da forno. Tagliate i bordi intorno con una forbice, lasciandone fuoriuscire circa 2 cm.

Riempite il guscio con la crema frangipane. Adagiate sopra le pere. Si formerà una cupola.

Stendete la pasta rimasta e sistematela sopra le pere. Ripiegate i bordi verso l’interno in modo da sigillare la farcia. Forate la torta con una forchetta sopra. Spennellatela con uovo sbattuto mescolato con 15 ml di latte. Spolverate di cannella e zucchero di canna.

Infornate in forno statico a 170 gradi per 1 ora circa.

Una volta sfornata la torta, aspettate 10 minuti e aiutandovi con la carta da forno trasferitela su una griglia.

Cupcake Red Velvet

e

Conosciamo ormai tutti la celebre torta americana Red Velvet, caratterizzata da una pandispagna soffici di un colore rosso brillante a più strati, farcita con una deliziosa crema al formaggio spalmabile di tipo philadelphia. I cupcake Red Velvet non sono altro che la variante mono porzione di questa torta e anche  più elegante.

Cupcake Red Velvet. Ingredienti (circa 12 pezzi):

Per le basi:

  • 250 g farina 00
  • 15 g cacao
  • 350 g zucchero
  • 1 cucchiaio colorante alimentare rosso acceso
  • 120 g burro
  • 1 cucchiaino aceto di vino
  • 2 uova
  • 1/2 cucchiaino sale fino
  • 1 cucchiaino vanillina
  • 240 ml latte
  • 2 cucchiai succo di limone
  • 1 cucchiaino bicarbonato

Per lo frosting:

  • 180 g panna fresca da montare
  • 110 g mascarpone
  • 80 g zucchero a velo
  • 110 g philadelphia

Cupcake Red Velvet. Procedimento:

Prima di tutto dovete mescolare il latte con il succo di limone e lasciarli alla temperatura ambiente per circa mezzora per formarsi una sorta di latticello.

Mescolate in una terrina la farina con il cacao e il sale.

In una planetaria mettete il burro a temperatura ambiente e montatelo da solo per circa 2 minuti a velocità alta. Aggiungete lo zucchero e continuate a montare per almeno altri 5 minuti, fino ad ottenere un composto cremoso. A questo punto a

ggiungete le uova, uno alla volta, continuando a mescolare a una velocità media.

Aggiungete al misto di latte e limone il colorante alimentare e fattelo sciogliere.

Abbassate la velocità della planetaria e iniziate a mettere un po del misto di farine e un po di quello del latte colorato, mescolando.

Alla fine aggiungete il bicarbonato mescolato con l’aceto.

E’ importante per questo impasto di non essere troppo lavorato, cioè dopo aver unito le farine mescolatelo il minimo possibile.

Distribuite l’impasto nei pirottini di muffin. L’impasto non deve superare tre quarti del pirottino in quanto lieviteranno nel forno.

Per riempire i pirottini vi potete aiutare con una sacca poche o con un porzionatore di gelato.

Infornate a 180 gradi per 15-17 minuti, forno preriscaldato.

Fra tempo potete preparare il frosting in questo modo: montate ad alta velocità tutti gli ingredienti. Mettete il frosting in una sacca poche con un beccuccio a stella.

Fate un buco in mezzo a ogni cupcake, eliminando una parte del impasto. e riempite i cupcake con il frosting , coprendoli anche sopra, formando una specie di capellino.

L’impasto eliminato lo riducete in piccole briciole che sistemerete sopra il frosting.

 

Pecan Pie

La Pecan Pie è una crostata con una base di pasta frolla o pasta brisé, farcita con una glassa di sciroppo d’acero o sciroppo di mais, uova e noci pecan. La Pecan Pie è una torta tipica americana, preparata di solito per le feste di Ringraziamento o Natale.

Viene spesso servita calda con un a pallina di gelato o panna montata.

Pecan Pie. Ingredienti:

Per il guscio:

  • 300 g farina (preferibile una farina frolla, cioè più debole)
  • 150 g zucchero
  • 150 g burro temperatura ambiente tagliato a cubetti
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale

Per la farcia:

  • 250 g noci pecan
  • 4 uova
  • 175 sciroppo d’acero o sciroppo di mais
  • 85 g zucchero di canna
  • 50 g burro
  • 1/2 cucchiaino vanillina o aroma di vaniglia

Per l’impasto:

-mescolate il burro con lo zucchero. Aggiungete la farina insieme al sale. Mescolate. Aggiungete le uova e impastate. Avvolgete l’impasto con una pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Passato questo tempo, stendete l”impasto dandoli una forma rotonda e lo stendete in una teglia da crostate con un diametro di 26 cm , bucherelliamo. Lasciate in frigo finché preparate la farcia.

Per la farcia:

-Tenete da parte circa 30-40 pezzi di noci e le altre li tritate abbastanza fine. Mescolate il burro morbido con lo zucchero. Aggiungete le uova, lo sciroppo, vanillina e le noci tritate. Mescolate tutto e versate sopra l’impasto sistemato in teglia. Sistemate le noci sopra a vostro piacimento e fantasia. Infornate per circa 40 minuti a 180 gradi, forno preriscaldato, statico.

La Pecan Pie viene servita calda con sciroppo di cioccolato sopra o caramello, o meglio con una pallina di gelato sopra. A me piace però anche semplice , così come è , con un bicchiere di latte freddo.

Shepherd’s pie con tonno e piselli

La Shepherd’s pie o la torta salata del pastore è un piatto unico di origini anglo sassone che ha le sue origini in torno all’anno 1800.

La Shepherd’s Pie originale ha alla base macinato di agnello ricoperto da un purè di patate, che nel forno diventa croccante, mentre la carne sotto rimane succosa.

Oggi si trovano diverse varità di Shepherd’s pie, con aggiunta di piselli, funghi, ma anche ricette nelle quale la carne di agnello viene sostitità con carne di manzo, maiale, fegatini di pollo o pesce, o pure ricette in totalità vegetariane.

Comunque sia stata preparata, la Shepherd’s pie merita. E’ un piatto consistente che piace a tutti.

Shepherd’s pie con tonno e piselli. Ingredienti:

Per il purè:

  • 1 kg patate per gnocchi
  • 50 g burro
  • 50 ml latte
  • sale
  • pepe nero

Per la farcia:

  • 2 scatole di tonno da 180 grammi cadauna
  • 150 g piselli surgelati o freschi
  • 190 -200 g mais in scatola
  • 200 g caccio cavalo o formaggio emmental grattugiato sulla grattugia grande
  • 300 ml latte
  • 50 g burro
  • 50 g farina
  • 1 cipolla bianca grande tritata fine ( se avete la possibilità sostituite la cipolla con 4 cipollotti)
  • qualche foglia di prezzemolo fresco

Shepherd’s Pie con tonno e piselli. Procedimento:

Lavate e sbucciate le patate. Tagliateli a cubetti e fatele bollire in acqua leggermente salata. Scolateli, aggiungete il burro e il latte e mescolateli fino ad ottenere un purè cremoso. Salate, pepate e lasciatelo da parte.

Accendete il forno a 200 gradi.

Preparate una salsa besciamella. Fate sciogliere il burro in una casseruola. Aggiungete la farina e mescolate. Aggiungete gradualmente il late caldo mescolando. Continuate  a mescolare fino ad ottenere una salsa besciamella non troppo densa ma ne anche tropo liquida, una via di mezzo. Togliete dal fuoco. Aggiungete un po di noce moscata e sale.

Mescolate la salsa con il tonno scollato dall’olio, i piselli scongelati, il mais, i cipollotti e il prezzemolo tritato.

In una teglia di ceramica o una classica teglia da forno con bordi alti, imburrata, mettete il composto di tonno. Stendete. Coprite con il purè aiutandovi con un cucchiaio o una sacca poche.

Spolverate sopra il formaggio.

Infornate circa 20 minuti, finché la parte sopra diventa dorata.

Servite calda.