In Val di Fiemme con i bambini

In città in questi giorni si arriva a 40 gradi con un’afa terribile. E dura da sopportare per noi figuriamoci per i nostri piccoli. Almeno io ho visto Adrianetto abbastanza sofferente . Ecco perché abbiamo deciso di evadere un po al fresco.

Abbiamo scelto la zona Val di Fiemme, leggendo su internet sui posti in Dolomiti dove poter fare dei percorsi con il passeggino.

Dove abbiamo alloggiato ?

Cercando alloggio sul web ho trovato un sito che mi ha piaciuto tantissimo www.yesalps.com. e ve lo consiglio, se come me state cercando un alloggio nei Dolomiti. È bello perché ti da la possibilità di elencare tutte le tue necessità e inviare in questo modo la tua richiesta a tutte le strutture iscritte a questo sito. Puoi scegliere anche le zone che ti interessano . Per esempio io cercavo Val di Fiemme, val di Fassa o Val Primiero. In mezz’ora dalla richiesta avevo già circa 150 offerte inviate direttamente dalle strutture. Ho fatto per fine fatica a decidere.

Comunque, alla fine abbiamo scelto Hotel Al Cervo a Tesero in Val di Fiemme. Avevano tutto quello che noi cercavamo e anche ad un buon prezzo. In più dal modo in quale era impostata la loro offerta speravo di trovare un atmosfera famigliare e non mi sono sbagliata per niente. Essendo una conduzione familiare ti fanno sentire di casa.

L’hotel si trova in centro Tesero perciò hai tutte le comodità in torno a te pur essendo in alta montagna. Non parliamo delle serate di martedì quando tutto il paese si veste di festa e te scendi dall’hotel e sei circondato di allegria: bancarelle, punti ristoro, musica live, baby disco. Bellissimo.

Abbiamo trovato all’Hotel Cervo una bella e ampia suite moderna in legno ma con carattere trentino, accogliente e comoda. Abbiamo trovato una buona cucina e un personale sempre alla nostra disposizione, sempre pronto ad aiutarci e a darci consigli su come passare il nostro tempo.

Il bello è che a parte l’alloggio abbiamo ricevuto tanti consigli utili sui percorsi da fare, le bici con seggiolino o carrello porta bambino, lo zaino portabimbo, seggiolini e lettini di campeggio incluse nel prezzo dell’hotel. Propongono inoltre 2-3 attività giornaliere da fare insieme a loro, maggior parte gratuite, tra escursioni in montagna, yoga all area aperta, degustazioni di vini.

Un’altra bella iniziativa è la Fiemme Motion Card, che ci è stata consegnata una volta arrivati in hotel e con quale si avevano le seggiovie gratuite, escursioni con guide alpine, ingressi gratis ai musei, entrate su parchi giochi, animazioni per famiglie, mobilità in Trentino con autobus, trenini e navette e tante altre belle cose.

hotel al cervo

al cervo hotel

Cosa abbiamo fatto e visto?

Abbiamo visitato Cavalese (piccolo, ma carino; buonissimo lo strudel di patate, speck e puzzone del Panificio Cose buone da Paolo), Tesero ( più bello martedì sera con la festa, diciamo che è più vivo), Moena (bellissima, da vedere), San Martino di Castrozza (carino, bellissimi paesaggi e sopratutto fresco visto che si trova a 2000 m).

Siamo stati un pomeriggio al laghetto di Tesero per fare la biciclettata.

tesero

Un altro giorno siamo andati verso Predazzo, direzione Passo Rolle, dopo Bellamonte, abbiamo fatto sinistra e abbiamo preso la telecabina da Bellamonte 3.0 fino a Le Fassane. Li abbiamo trovato un bellissimo parco per bambini e genitori Giro d’ali ed un altrettanto bel sentiero didattico Frainus semplice da fare anche con il passeggino. Il parco è veramente ben fatto e tanto curato in ogni piccolo dettaglio : con laghetti, diversi spruzzi di acqua per i bambini, tantissimi giochi, bellissime aree relax e picnic. Torneremo di sicuro anche quando Adriano sarà un pochino più grande.

giro d'ali

Un altro percorso che abbiamo scelto è stato quello del Parco Paneveggio, con il recinto dei cervi, la foresta dei violini e il ponte sospeso, sempre facile da fare con il passeggino, con paesaggi mozzafiato.

val di fiemme

Verso Cavalese siamo andati al Passo Lavazè e da li a Malga Ora a 1875 m.s.l.m. Si può fare la camminata da Lavazè verso la Malga Ora e indietro a passo Lavazè in anello però noi siamo andati in macchina fino alla Malga (avevamo già fame ). La passeggiata non è lunghissima. Sarebbero in tutto circa 6 km ma si consigliano i passeggini da trekking o meglio lo zaino portabimbo. La Malga è carina, si mangia anche bene . Ha un punto di rifornimento per l’acqua, un piccolo parco giochi per bambini e diversi laboratori didattici. È dotata pure di fasciatoio, anche se ho visto che la usanza di tanti turisti e di cambiare il pannolino direttamente al tavolo durante il pranzo.

malga ora

Al rientro verso Padova ci siamo fermati a visitare Trento e Rovereto, anche se è stata una impresa durissima con il caldo di fine luglio e un bambino piccolo. Volevo solo dirvi che se vi capita essere in zona Trento centro e avete fame fate un salto al Ristorante Al Vo, un osteria tipica, con una buona cucina e personale gentilissimo. Sarei rimasta tutto il giorno li. Ci hanno fato sentire benissimo e Adriano ha scambiato un sacco di sorrisi con tutti.

ristorantino al vo

(RO) In Val di Fiemme cu copiii

In oras in zilele astea se ajunge la 40 de grade cu o umezeala teribila, un efect de sera ce iti taie respiratia. E greu de suportat pentru noi, ce sa mai vorbim de piticii nostri. Cel putin eu l-am vazut zilele acestea pe Adriano destul de incercat de caldura. Iata de ce am decis sa evadam cateva zile din oras si sa fugim catre munte.

Am ales zona Val di Fiemme citind pe internet despre itinerarii de facut in muntii Dolomiti cu caruciorul.

Unde ne-am cazat?

Cautand cazare pe internet am gasit un site www.yesalps.com, ce mi-a placut mult de tot si pe care vi-l recomand. E fain pentru ca iti da posibilitatea sa scrii tot ceea ce si vrea, ce ai nevoie si cererea ta vine trimisa in mod automat la toate structurile inscrise la acest site. Poti sa alege si zonele care te intereseaza sau poti sa faci o cerere pentru Dolomiti in general. De exemplu eu m-am axat pe Val di Fiemme, Val di Fassa si Val Primiero. In jumatate de ora de cand am facut cererea aveam deja circa 150 de oferte trimise direct de la hoteluri, b&b sau agentii imobiliare. Nu a fost usor sa decidem.

In cele din urma am ales Hotel Al Cervo in localitatea Tesero, Val di Fiemme. Aveam tot ceea ce noi cautam si la un pret bun. Dupa modul in care era scrisa oferta lor speram sa gasesc o atmosfera familiara si nu m-am inselat. Este un hotel administrat de o familie si te fac sa te simti ca si cum ai face parte din ea.

Hotelul e in centrul unui orasel de munte, asadar ai toate comoditatile la indemana chiar daca esti sus in munte. E tare fain marti seara cand tot orasul e in sarbatoare si tu cobori din hotel si intri in atmosfera de petrecere: muzica live, baby disco, tarabe, mancare peste tot.

La hotel am gasit un frumos si mare suite in lemn, modern dar cu caracter trentin, primitor si foarte comod. Am gasit o mancare buna si multa ospitalitate. In pretul hotelului am primit multe sfaturi utile pentru drum drumetiile de facut, biciclete cu scaun pentru copii sau carucior, ruxac de dus copilul pe munte, carucior pentru trekking. Propun mereu si 2-3 activitati de facut cu ei pe zi: diverse drumetii, yoga in aer liber, degustare de vinuri sau branzeturi, majoritatea dintre acestea gratuite.

O alta initiativa draguta e Fiemme Motion Card, care ne-a fost dat cand am ajuns la hotel si cu care ai telecabine si telescaune gratis, excursii alpine cu ghid, intrari gratis la muzee si expozitii, autobuze si mijloacele de transport in comun in Trentino gratis, intrari la parcuri de distractii, etc.

Ce am facut si ce am vazut?

Am vizitat Cavalese (orasel micut, dar dragut; tare bun strudelul cu lo cartofi, speck si branza puzzone de la Panificio Cose buone da Paolo), Tesero (mult mai frumos marti seara cand e imbracat de sarbatoare, e mai viu), Moena (tare frumos, de vazut), San Martino di Castrozza (dragut, frumoase peisaje si racoritor avand in vedere ca e la 2000 m).

Intr-o dupa masa am fost la micutul lac din Tesero cu bicicletele.

Intr-o alta zi am mers catre Predazzo, in directia Passo Rolle, dupa Bellamonte, am facut stanga si am luat telecabina de la Bellamonte 3.0 pana la Le Fassane. Acolo, am dat de un minunat parc pentru copii si parinti, Giro d’ali si de un circuit didactic la fel de fainFrainus, simplu de facut chair si cu caruciorul. Parcul e tare bine pus la punct: are fantani, lacuri, o gramada de jocuri, spatii relax si pentru picnic. Cu siguranta ne vom intoarce si cand Adriano va fi mai marisor.

O alta drumetie pe care am ales-o a fost cea in Parcul Paneveggio, unde am vazut cerbii, padurea viorilor si puntea suspendata; usor de facut, cu peisaje ce iti taie respiratia.

Catre Cavalese am fost la Pasul Lavazè si de acolo la Malga Ora la 1875. Se poate face o drumetie de la Lavazè la Malga (stana) Ora si inapoi la Lavazè in cerc, dar noi am mers cu masina pana la stana (ne era foame ). Ar fi 6 km toata drumetia doar ca sunt indicate carucioarele de trekking sau mai bine ruxacul pt copil. Stana e draguta si se mananc mananca bine. Are izvor de apa potabila, un mic parc de joaca, poney pentru calarit.

La intoarcere catre Padova ne-am oprit sa vizitam Trento si Rovereto, chiar daca a fost destul de dificil avand in vedere caldura de sfarsit de iulie. Vroiam doar sa va spun ca daca sunteti in zona Trento centru si va e foame intrati la Restaurantul Al Vo, o osteria tipica, cu mancare tare buna si personal foarte dragut. As fi ramas toata ziua acolo. Ne-au facut sa ne simtim bine primiti si Adriano a impartit la toti o gramada de zambete.

Articolo creato 92

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: