Tagliata di pollo con fagiolini e barbabietola

Ecco qua una cena estiva come piace a me: buona, nutriente, leggera e colorata.

Sapete cosa mi piace di piu di questa ricetta? Soddisfa tutte le esigenze della nostra famiglia, il che non è un compito tanto facile: le mie che devo mangiare tanto e più sanno possibile, visto che sto allattando, quelle del mio marito, che ci prova eliminare i kili presi durante la mia gravidanzza e quelle del piccolo Adriano che a dieci mesi si trova in pieno svezzamento.

Tagliata di pollo con fagiolini e barbabitola. Ingredienti:

  • un petto di pollo di circa 400g
  • limone 1
  • rametto rosmarino 1
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • fagiolini 3-400 g
  • barbabietole 2 già cotte

Tagliata di pollo con fagiolini e barbabietola. Preparazione:

Per prima mettete il pollo a marinare con il succo di un limone, 2-3 cucchiai di olio, il rosmarino, un pizzico di sale e pepe (io evito i condimenti in questo periodo, visto che mangia con noi anche il nostro piccolo; caso mai chi vuole aggiunge alla fine. So che non è la stessa cosa però non ho tanta scelta). Lasciate il pollo nella marinatura per circa 30 minuti in frigo, magari giratelo a metta tempo se magari non viene coperto dal sughetto.

Intanto pulite e mondate i fagiolini. Fatte bollire i fagiolini in acqua salata (leggermente nel mio caso) per circa 8-9 minuti. Scolategli e fategli subito raffreddare in una bacinella con ghiaccio.

Tagliate a cubetti le rape rosse. Fatte saltare in una padella con un filo d’olio i fagiolini insieme alle rape e versate tutto in un piatto da portata.

Riscaldate una bistecchiera e cucinate il pollo circa 5-6 minuti per lato con la fiamma alta. Coprite con un coperchio, abbassate la fiamma e fatelo cucinare per altri 10-12 minuti per lato, o se preferite, finite la cottura in forno (15-18 di minuti a 180 gradi).

Fatelo raffreddare qualche minuto prima di tagliarlo. Tagliatelo a strisce abbastanza grosse e irroaratelo con del succo di limone e olio a crudo o con il suo sugo di cottura.

Sistematelo sopra il letto di fagiolini e barbabietola.

 

tagliata pollo fagiolini rape

 

 

(RO) Iata o cina estiva asa cum imi place mie: buna, hranitoare, usoara si colorata.

Stiti ce imi place cel mai mult la reteta asta? faptul ca reuseste sa satisfaca cerintele intregii familli, misiune nu foarte usoara: exigentele mele, care trebuie sa mananc cat mai mult, hranitor si sanatos posibil avand in vedere ca alaptez, cele ale sotului meu, care e inca in lupta cu kilogramele acumulate in timpul gravidantei mele, sau a noastre si cele a le micutului Adriano ce are doar 10 luni.

Tagliata de pui cu fasole verde si sfecla rosie. Ingrediente:

  • un piept de pui de circa 400 g
  • lamaie 1
  • o ramurica de rozmarin
  • ulei extravirgin de masline
  • sare
  • piper
  • fasole verde circa 3-400 g
  • sfecla rosie 2, deja fierte

Tagliata de pui cu fasole verde si sfecla rosie. Mod de pregatire:

Mai intai puneti pieptul de pui la marinat cu sucul de la o lamaie, 2-3 linguri de ulei, rozmarinul, putina sare si putin piper alb (eu evit condimentele in perioada aceasta, avand in vedere ca mananca cu noi si piticul nostru; eventual daca cineva doreste adauga la final. Stiu ca nu este acelasi lucru in unele cazuri dar nu prea am de ales)

Lasati puiul la marinat in frigider pentru circa 30 de minute. Eventual la jumatatea timpului intoarceti-l pe cealalta parte, daca sucul nu acopera carnea.

Intre timp spalati si curatati fasolea. Fierbeti-o in apa sarata (in cazul meu putin sarata) pentru circa 8-9 minute. Scurgeti-o de apa si raciti-o intr-un bol cu gheata (astfel isi pastreaza culoarea verde).

Taiati cubulete sfecla rosie. Trageti la tigaie cu un fir de ulei fasolea impreuna cu sfecla si varsati totul pe un platou de servit.

Incingeti o cratita antiaderenta si gatiti pieptul de pui, la foc mare, pe ambele parti circa 5-6 minute pe parte. Acoperiti cu un capac, reduceti flacara si gatiti-l pentru alte 10-12 minute pe parte, sau, daca preferiti terminati gatirea lui in cuptor la 180 de grade pentru circa 15-18 minute.

Lasati-l sa se raceasca penru cateva minute si taiat pieptul de pui in fasii groase pe care le stropiti cu suc de lamaie si un fir de ulei de masline crud sau, daca preferiti, cu sucul lasat de pui in timpul coacerii.

Aranjati-l peste patul de fasole cu sfecla rosie si serviti.

Articolo creato 86

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: