Gnocchi di zucca con radicchio e salame

La zucca la cucino abbastanza spesso. Almeno nella sua stagione non manca dal mio frigo. Non passa una settimana senza avere almeno un preparato con la zucca sul mio tavolo. Lo uso nelle torte dolci, nelle torte salate, nei primi, come contorno, un po da per tutto.

Una cosa ch preparo spesso con la zucca sono questi meravigliosi gnocchi a sac a poche. Sono facilissimi da fare e veloci. Con questa ricetta non si può sbagliare. Io di solito faccio porzione doppia, riempio due sac a poche. Uno lo uso subito e uno lo congelo e lo uso in una di quelle situazioni quando devo preparare qualcosa di grande effetto ma ho pochi minuti per farlo.

Gnocchi di zucca con radicchio e salame. Ingredienti (per 4 persone):

Per gli gnocchi:

  • zucca 500 g
  • uovo 1
  • farina 0 o anche 00 200g
  • parmigiano 50g
  • sale
  • noce moscata 1 pizzico

Per il condimento:

  • salame fresco 100g
  • radicchio 1 cespo
  • finocchio 1/2
  • formaggio asiago fresco 50 g
  • parmigiano grattugiato 50 g

Gnocchi di zucca con radicchio e salame. Procedimento:

Mettete una zucca tagliata a metà nel forno a 180-200 gradi per circa 40 minuti. Io di solito per i gnocchi uso la zucca mantovana. Quando la polpa risulta morbida, togliete dal forno, fatte raffreddare e scavate con un cucchiaio la polpa. Frullatela con un frullatore a immersione.

Aggiungete l’uovo, il sale, noce moscata. Mescolate. Unite la farina e il parmigiano e mescolate di nuovo.

Trasferite l’impasto nel sac a poche.

Fatte cadere il composto in una pentola con acqua bollente, salata, tagliandolo con una forbice a ogni 2 cm circa.

Quando gli gnocchi vengono a galla sono pronti. Scolateli e saltateli insieme al condimento.

In una padella fatte rosolare a fuoco basso il salame. Aggiungete il finocchio tagliato finissimo e il radicchio. Salate. Pepate. Coprite con un coperchio. Fatte andare per circa 5-6 minuti mescolando ogni tanto. Aggiungete l’asiago grattugiato sulla grattugia grande e un po di acqua di cottura. Unite il parmigiano e gli gnocchi e saltate. Aggiungete se c’è bisogno un altro po di acqua di cottura.

Articolo creato 95

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: