Torta salata con lattuga e ricotta

Adoro svegliarmi alla mattina e sentire il profumo del caffè o delle brioche appena sfornate. Mi dà tanta fiducia in me stessa. La giornata inizia decisamente bene.
Adoro passare vicino ad un fornaio e sentire il profumo del pane appena sfornato. Mi crea tanta nostalgia, mi ricorda la nonna, gli anni dell’infanzia.
Amo entrare in una casa e sentire profumo di biscotti. Mi fa sorridere, mi crea il sentimento di famiglia felice, di festa.
Amo il profumo del cibo. Mi sembra pieno di passione, di vita, di significati, di sentimenti.
Per questo oggi vi propongo una torta salata che ho appena sfornato; semplice ma cosi profumata che la mangi assaporandola.
Torta salata con lattuga e ricotta

Torta salata con lattuga e ricotta. Ingredienti:

  • 120 g farina 00
  • 1 uovo
  • 200 g ricotta
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 g caprino (o un formaggio fresco)
  • 400 g lattuga
  • 25 g parmigiano grattugiato
  • noce moscata q. b.
  • olio EVO
  • sale
  • pepe

Torta salata con lattuga e ricotta. Procedimento

Mescolate la farina con 50 ml acqua tiepida, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio. Impastate fino ad ottenere una pasta liscia. Avvolgete l’impasto ottenuto nella pellicola e  lasciatelo riposare circa mezz’ora nel frigo.

Intanto lavate la lattuga. Tagliatela a striscioline.

Tagliate la cipolla grossolanamente e fattela rosolare in una padella con un filo d’olio e un spicchio di aglio schiacciato. Unitela lattuga. Salate e fatte cuocere qualche minuto fino che si evapora l’acqua di vegetazione. Spegnete il fuoco e fatte raffreddare la lattuga.

Aggiungete la ricotta, il caprino, il parmigiano, l’albume di uovo, un pizzico di noce moscata e mescolate per bene.

Stendete la pasta sottile e mettetela su un stampo tondo, con un diametro di 22 cm coperto con carta da forno.

Mettete sopra il composto di lattuga e formaggio. Chiudete i bordi e li spennellate con il rosso d’uovo. Infornate la torta per circa 30 minuti a 180 gradi, a  forno preriscaldato.

Servite la torta salata tiepida o anche fredda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *