Straccetti di pollo allo zenzero con polpette di lenticchie

Le lenticchie a me piaciono in tutti i modi, in tutti i piatti, in tutte le quattro stagioni. Mi piacciono nelle minestre, nelle insalate, come condimento per la pasta, come purea, crema, o mousse, come polpette, come in questo caso. Sono facile da cucinare e si prestano a tantissime trasformazioni. Puoi fare de tutto con le lenticchie.

Per questo secondo me sono un ingrediente da tenere sempre nella dispensa perché ti possono salvare il pasto, facendo anche una gran bella figura. Sono anche facilmente conservabile e hanno un costo basso, un motivo in più per tenerli sempre in casa.

Dove mettiamo anche il fatto che fanno anche tanto bene alla salute, essendo ricche di fibre, sali minerali e vitamine del gruppo B, ferro, fosforo.

Straccetti di pollo con polpette di lenticchie

Straccetti di pollo allo zenzero con polpette di lenticchie. Ingredienti:

Per 4 persone

  • 400 g petto di pollo
  • 1 cucchiaino amido di mais o fecola di patate
  • olio (preferibilmente di arachide)
  • salsa di soia
  • 1 pezzettino di zenzero fresco
  • 1/4 cipolla bianca
  • aceto di vino bianco
  • sale

Per le polpette:

  • 50 g lenticchie
  • 1 fetta di pane
  • 200 ml latte
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • sale

Straccetti di pollo allo zenzero con polpette di lenticchie. Preparazione

 

Lasciate le lenticchie in ammollo prima di bollirli per almeno 4 ore (massimo 12). Fattele bollire in abbondante acqua a fuoco basso. Ci vorrà circa mezzora o poco più.

Una volta bollite le lenticchie li dovete scollare. Aggiungete la fetta di pane ammollata in latte, il parmigiano e un pizzico di sale e frullate per bene tutto. Aggiungete l’uovo e mescolate ancora.

Formate le vostre polpette. Io uso il porzionatore di gelato per darli una forma più precisa e per renderli più carine. Posizionatele su una placca da forno ricoperta con la carta da forno. Mettete sopra un filo d’olio e infornatele per circa 15 minuti a 180 gradi.

Fra tempo potete preparare il pollo. Tagliate a straccetti il petto di pollo. Riscaldate 2-3 cucchiai di olio d’arachidi in una padella o meglio wok. Fate dorare la cipolla tagliate a fette sottili. Unite il pezzo di zenzero grattugiato. Aggiungete i straccetti di pollo e fatteli dorare mescolando ogni tanto.

Aggiungete l’aceto (mezzo bicchiere) e l’amido di mais sciolto prima con 2 cucchiai di acqua calda. Fatte ristringere il sugo. Unite 3-4 cucchiai di salsa di soia e aggiustate di sale

Servite i stracetti di petto di pollo con delle polpette di lenticchie e qualche foglia di lattuga tagliata a strisciolline e condita con un po di sale, un filo d’olio EVO e un filo di succo di limone.

 

Stracetti di pollo allo zenzero con polpette di lenticchie. Qualcosa in più

 

Per evitare che si formi la solita pellicola sgradevole alla superficie quando bollite i legumi e per non rovinare il loro gusto, aggiungete nell’acqua di ammollo 1 cucchiaio di bicarbonato per ogni litro di acqua.

Articolo creato 92

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: