Biscotti per colazione con farina di farro

Questi biscotti per colazione con farina di farro fanno parte dal mio ciclo di dolci da preparare in un attimo con un grande risultato però a livello del gusto.

Mi sono proposto questo anno di non acquistare più biscotti, visto che ci vuole un attimo per prepararli. Vediamo per quanto tempo si riesce andare avanti. Siamo solo a metà di febbraio.

Devo menzionare che per mio marito non esiste colazione senza biscotti o una fetta di dolce, allora se non si comprano già fate, qualcosa mi devo sempre inventare.

Con questi ingredienti mi sono venuti fuori quasi una cinquantina di biscotti. Pensavo che ci basteranno per 3-4 giorni. Sono andati via una trentina solo nella prima mattinata. Domani mattina si inforna di nuovo :))

Biscotti per colazione con farina di farro. Ingredienti:

  • uovo 1
  • zucchero di canna 120 g + 2 cucchiai per decorazione
  • olio di semi 50 ml
  • latte 40 ml
  • farina di farro 300 g
  • sale 1 pizzico
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia (in alternativa la vanillina)
  • buccia gratugiatta di 1//4 arancia o 1/2 limone
  • lievito per i dolci 10 g

Biscotti per colazione con farina di farro. Procedimento:

Mescolate l’uovo con lo zucchero. Aggiungete il latte e l’olio, il sale, i aromi e mescolate di nuovo. Alla fine aggiungete la farina insieme allo lievito. Impastate.

Staccate dall’impasto dei pezzettoni e formate dei cilindri che taglierete di una lunghezza di circa 4-5 cm.

Passatele su una parte su zucchero di canna e sistemateli su una placca da forno ricoperta con della carta da forno, con la parte zuccherata verso l’alto.

Infornate a 10 gradi, forno ventilato per circa 12-14 minuti.

Inzuppati sono una meraviglia.

Zaeti

Sono veneta di adozione ma viste le mie preferenze culinarie sembro essere stata nata e concepita in questa terra. Mangerei per esempio polenta a colazione, pranzo e cena, anche merenda se fosse possibile, senza stancarmi. Non dico altro.

Ecco perché i zaeti, tipici biscotti del Veneto preparati con la farina di mais e l’uvetta, sono uni dei miei biscotti preferiti. Che buoni alla mattina inzuppati nel caffè o in un bicchiere di latte caldo.

Zaeti. Ingredienti:

  • burro morbido 150 g
  • zucchero semolato 100 g
  • tuorli d’uovo 60 g
  • farina di mais  fine 150 g
  • farina 00 150 g
  • lievito per i dolci 5 g
  • uvetta 100 g
  • rum /grappa (io preferisco grappa) 20 ml

Zaeti. Procedimento:

Per prima mettete all’ammollo l’uvetta nella grappa o nel rum.

Fra tempo, montate il burro morbido con lo zucchero finché otterete una crema chiara e schiumosa. Aggiungete i tuorli alla temperatura ambiente. Amalgamate.

Mescolate le due farine con il lievito. Setacciate e unitele all’impasto di prima. Aggiungete l’uvetta che avete tolta dall’alcol senza strizzarla però.

Amalgamate. Coprite l’impasto con la pellicola alimentare e fatte riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Formate dei salamini e taglate pezzettini come gli gnocchi con la grandezza di una noce. Importante è di tagliarli di una misura più o meno uguale per una cottura uniforme. Passateli nella farina di mais e sistemateli su una placca da forno ricoperta con la carta da forno.

Infornate a 170 gradi per circa 15 minuti.

 

Baci di dama alle mandorle

Siamo a febbraio, il mese degli innamorati. Non potevo lasciare passare questo mese senza non preparare almeno una volta i baci di dama.

Non so se li avete mai assaggiati o preparati con la farina di mandorle. Io vi li consiglio. Sembrano più leggeri e si sciolgono in bocca. Sono veramente divini.

Baci di dama alle mandorle. Ingredienti:

  • farina 00 120g
  • farina di mandorle 100 g
  • burro temperatura ambiente
  • zucchero semolato 100g
  • uovo 1
  • scorza di 1/4 arancia
  • bicarbonato 1 pizzico
  • cioccolato gianduia 100 g

Baci di dama alle mandorle. Procedimento:

Montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto schiumoso. Aggiungete l’uovo e continuate a montare. Unite anche la scorza d’arancia.

Mescolate tra di loro le farine e il bicarbonato e aggiungete tutto alla crema di burro. Impastate.

Coprite con la pellicola alimentare.

Fatte raffreddare in frigo per circa 2 ore.

Formate delle palline di circa 8 g e sistematele nella teglia da forno ricoperta con la carta da forno. Fatte raffreddare di nuovo in frigo per un quarto d’ora circa, finché il forno arriva alla temperatura di 160 gradi.

Infornare per circa 15-1 minuti.

Fate sciogliere a bagno marie 100 g di cioccolato gianduia. Farcite i baci e servite.

 

Muffin al cioccolato senza burro

Il cioccolato è sempre buono, a qualsiasi ora, ma sopratutto in un dolce di colazione. Almeno io lo penso così. Ecco perché questi muffin al cioccolato, senza burro sono uno dei dolci che li preferisco per la mia colazione.

Muffin al cioccolato senza burro. Ingredienti:

  • farina 00 200g
  • zucchero semolato 200 g
  • cacao 50 g
  • lievito per i dolci 8 g
  • sale 1 pizzico
  • uova 2
  • latte 150 g
  • olio di semi 3 cucchiai
  • cioccolato fondente 75 g

Muffin al cioccolato senza burro. Procedimento:

Mescolate in una terrina tutti gli ingredienti secchi.

In un altra terrina sbattete con una frusta le uova insieme agli altri ingredienti umidi.

Mescolate tra di loro gli ingredienti secchi con quelli umidi e con 50 g cioccolato tritato grossolanamente.

Mescolate il minimo necessario per amalgamare gli ingredienti.

Distribuite il composto ottenuto nei pirotini di muffin e mettete sopra l’altro cioccolato avanzato.

Infornate a 180 gradi per circa 17-20 minuti. Fatte la prova dello stuzzicadenti.

Cuoricini integrali al caffè senza burro

Stiamo entrando nel periodo dedicato all’amore. Fiori e cuoricini da per tutto.

Dico sempre che l’amore è l’elemento più importante della vita. Almeno per me. Non potrei vivere senza amare. Non riesco a fare cose che non amo, frequentare persone che non mi stano al cuore. Tutto cioè che non amo diventa un peso e prima o poi provo ad elliminarlo dalla mia vita.

Con tanto amore ho preparato questi biscotti cuoricini integrali al caffè senza burro. Mi sono piaciuti e condivido con voi la mia ricetta. Sono una bella idea per un dolce risveglio nel giorno di San Valentino.

Cuoricini integrali al caffè senza burro. Ingredienti:

  • farina integrale 150 g
  • farina 00 100 g
  • uova 1
  • zucchero di canna 75 g
  • lievito per i dolci 8 g
  • olio di semi 35 g
  • latte intero 60g
  • sale 1 pizzico
  • caffè macinato 2 cucchiaini

Cuoricini integrali al caffè. Procedimento:

Mescolate le farine con il lievito e il caffè su una spianatoia e disponetele a fontana. Sbattete l’uovo con lo zucchero, l’olio e il latte.

Versate i liquidi in mezzo alla fontana. Aggiungete il sale e impastate.

Iniziate a tagliare pezzettini di circa 12 g. Modellate dei cuoricini.

Sistemateli su una placca da forno ricoperta con la carta da forno.

Spennellateli con del latte e spolverate sopra zucchero di canna.

Infornate a 180 gradi, forno ventilato per circa 14 minuti.

Toglieteli dal forno e sistemateli su una griglia in modo da fermare la cottura dei biscotti.

Serviteli tiepidi o freddi insieme ad un bel caffè.

Muffin in due colori

Per oggi ho una bellissima ricetta: i muffin in due colori. Con solo due uova vengono fuori circa 12-13 carinissimi muffin bicolori e bigusto: vaniglia e cacao.

Provate solo a immaginare la vostra colazione con questi sofficissimi e profumatissimi muffin insieme a una bella tazza di latte caldo. Cosa dite? Niente male… Non parliamo del fatto che sono leggerissimi e non hanno alcuna traccia di burro. Ideali anche per i vostri piccini: una colazione o merenda sana e gustosa.

Muffin in due colori. Ingredienti:

  • uova 2
  • farina 00 200 g
  • amido di mais 50 g
  • zucchero semolato 180 g
  • yogurt di vaniglia (va bene anche uno yogurt intero mescolato con i semi di una bacca di vaniglia) 250 ml
  • cacao 50 g
  • olio di semi 80 ml
  • lievito per i dolci 10 g
  • latte 3-4 cucchiaini
  • sale 1 pizzico

Muffin in due colori. Procedimento:

In una terrina grande montate le uova con lo zucchero. Incorporate l’olio e lo yogurt. In una altra terrina mescolate la farina con l’amido, il sale, il lievito per i dolci.

Aggiungete gli ingredienti secchi a quelli umidi. Mescolate il minimo necessario per incorporare tutto.

Dividete l’impasto in due. In una parte aggiungete il cacao e il latte.

Dividete l’impasto nei pirrotini per i muffin. Per prima mettete l’impasto alla vaniglia e dopo in una laterale l’impasto al cacao.

Infornate a 180 gradi per 15 minuti circa, facendo la prova del stuzzicadenti.

 

Biscotti di farro e marmellata

Questi biscotti di farro e marmellata li adorerete. Sono gustosissimi, croccanti ma nello stesso tempo ti si sciolgono in bocca. L’unico problema è che non bastano mai. Essendo leggerissimi non riesci a fermarti dopo uno, due biscotti. Non li senti ne anche.

Io li avevo preparati al pomeriggio per la colazione, però mi sono trovata la mattina dopo, a dover ricorrere al piano B e mettere in tavola qualcos altro. Mi erano rimasti 3-4 biscottini di farro solo.

Biscotti di farro e marmellata. Ingredienti:

  • farina di farro 150 g
  • farina 00 50 g
  • zucchero di canna 75 g
  • burro morbido 50 g
  • uova 1
  • scorza grattugiata da 1/2 limone
  • vanillina o semi di vaniglia
  • lievito per i dolci 1 cucchiaino
  • sale 1 pizzico
  • marmellata di albicocche

Biscotti di farro e marmellata. Procedimento:

Mescolate tra di loro le farine, lo zucchero e il lievito. Aggiungete l’uovo, il burro, le aromi e il sale. Impastare tutto per bene.

Se l’impasto non si legga bene, se risulta troppo asciutto, aggiungete 2-3 cucchiai di latte freddo.

Ricoprite l’impasto con una pellicola alimentare. Lasciate a riposo in frigo per 2-3 ore.

Aiutandovi con della farina, stendete l’impasto ( mezzo cm di altezza) e tagliate dei rettangoli con una rotella taglia pasta.

Mettete su ogni rettangolo un mezzo cucchiaino di marmellata circa e chiudete 2 angoli opposti, come un fazzoletto.

Sistemate i fazzoletti ottenuti su una placca da forno rivestita con carta da forno. Infornate a 180 gradi, forno ventilato per circa 15 minuti.

Muffin mela e cannella

Per me, i muffin a colazione sono sempre una ottima scelta. Sabato, domenica li preparo al momento, visto che ci vuole un attimo per farli: mezzora in tutto, tra preparazione e cottura. Durante la settimana, invece, ogni tanto dopo la cena, finché sistemo la cucina, inforno una teglia di muffin. In questo modo li abbiamo belli freschi per la mattina dopo.

Il muffin mela e cannella, anche se un classico, è uno dei miei muffin preferiti.

Muffin mela e cannella. Ingredienti:

  • yogurt intero (a volte uso quello a mela) 125 ml
  • uova 2
  • zucchero semolato 100 g
  • farina 00 200 g
  • olio di semi 90 ml
  • sale fino 1 pizzico
  • scorza di un limone bio grattugiata
  • vanillina
  • lievito per i dolci 8 g
  • cannella in polvere 1 cucchiaino
  • mele 2

Muffin mela e cannella. Procedimento:

In una terrina sbattete le uova con lo zucchero. Aggiungete l’olio, lo yogurt, scorza grattugiata del limone.

In un altra terrina mescolate tutti gli ingredienti secchi.

Unite gli ingredienti secchi a quelli umidi. Mescolate il minimo necessario per amalgamare il tutto.

Sbucciate le mele. Tagliate una mela e mezza a cubetti e la mela rimasta a fettine sottili.

Aggiungete i cubetti di mela all’impasto e mescolate.

Distribuite l’impasto nei pirotini per muffin e sistemate sopra ogniuno 3 fettine di mela.

Infornate a forno statico per circa 15 minuti a 180 gradi.

Il migliaccio

Il migliaccio è una torta napoletana, leggera che ha come ingredienti di base il semolino e la ricotta.  E’ un dolce povero, avendo pochi ingredienti e si prepara sopratutto nel periodo del Carnevale.

Allora, non potevo fare passare questo periodo senza rifare il migliaccio. A me piace da morire. Mi ricorda tanto di un altro dolce che la mia nonna me lo preparava da piccola, in Transilvania. A breve lo preparerò anche quello, cosi condivido con voi la ricetta, se mi riesce bene.

Il migliaccio. Ingredienti (per un stampo di diametro 20 cm):

  • latte 400 ml (io uso il parzialmente scremato, perché di solito ho quello in casa)
  • acqua 300 ml
  • semolino 150 g
  • scorza di una arancia grattugiata
  • scorza di un limone grattugiata
  • uova 2
  • ricotta 250 g
  • vanillina 1 bustina o meglio semi di una bacca di vaniglia
  • burro 30 g
  • zucchero 180 g

Di solito io aggiungo anche un 25-30 ml di limoncello; questa volta l’ho evitato però visto che sto ancora allattando.

Il migliaccio. Procedimento:

Per prima mettete in un pentolino l’acqua insieme al latte. Aggiungete le scorze grattugiate degli agrumi e la vanillina o semi di vaniglia. Quando iniziano a bollire unite il burro e fattelo sciogliere nel latte. Versate dentro, a pioggia, il semolino a fattelo bollire per circa 5-6 minuti mescolando di continuo.

Coprite con la pellicola alimentare a contatto e lasciate raffreddare.

Intanto, montate le uova con lo zucchero. Aggiungete la ricotta e mescolate. Unite anche il semolino e mescolate bene per ottenere un impasto liscio.

Imburrate una teglia da forno tonda e versate dentro tutto.

Infornate a 170 gradi per 60 minuti, forno statico.

Fatte raffreddare e servite. E ancora più buona freddo, dal frigo, almeno secondo i miei gusti.

 

 

 

Biscotti integrali miele e zenzero

Mio marito è un grande amante dei biscotti. A colazione insieme ad un caffè fa presto a fare fuori una ventina di biscotti. Ecco perché sono in fase di ricerca ricette di biscotti che possono fare più bene che male che saziano in fretta.

Ci ho provato da poco questi biscotti integrali miele e zenzero. Se come ho avuto un grande successo con loro volevo condividere la ricetta con voi, magari vi può essere utile anche a voi. Secondo me questa ricetta può piacere anche ai piccoli (si possono aggiungere anche delle gocce di cioccolato) e sono di sicuro tanto più sani di quello che si trova pronto nella grande distribuzione. Sono anche divertenti da fare.

Biscotti integrali miele e zenzero. Ingredienti:

  • farina integrale 250 g
  • uovo 1
  • olio di semi 50
  • miele 80 g
  • zucchero di canna 20 g
  • bicarbonato 1 cucchiaino
  • sale 1 pizzico
  • cannella 1 cucchiaino
  • zenzero in polvere 1 cucchiaino

Biscotti integrali miele e zenzero. Procedimento:

Su una spianatoia disporrete la farina a fontana mescolata con lo zucchero di canna e il bicarbonato.

Sbattete in una terrina l’uovo insieme all’olio e al miele. Versate tutto in centro della fontana e iniziate ad impastare. All’inizio potete aiutarvi con un cucchiaio o una forchetta . Unite il sale, la cannella e lo zenzero e finite di impastare con le mani finché l’impasto diventa liscio

Fate riposare l’impasto una trentina di minuti nel frigo.

Tiratelo e con una rotella tagliate dei biscotti rettangolari o quadrati.

Sistemateli su una placa da forno ricoperta con della carta da forno.

Infornate in forno preriscaldato a 160 gradi per 15 minuti, forno ventilato.